Una nuova auto per Ippoasi

Dopo 3 anni di servizio in cui ha macinato circa 120 mila chilometri, il mitico Ippoberlingo ci sta lasciando.

Abbiamo riflettuto e ponderato a lungo e oggettivamente i lavori di manutenzione necessari all’auto sarebbero troppo onerosi rispetto all’acquisto di un nuovo mezzo.
L’automezzo ideale e idoneo al nostro utilizzo è un Fiat Doblò a metano.

Motiviamo subito la scelta, ricordando come mai per Ippoasi sia essenziale poterne disporre.

La casa dove vivono i volontari responsabili, dove vengono accolti i volontari ospiti da tutto il mondo, si trova a circa 5 minuti di macchina dal Rifugio: è importante che l’auto abbia almeno 5 posti, perché è il mezzo attraverso il quale ci spostiamo.

Ogni giorno – anche due volte al giorno – recuperiamo chili di scarti vegetali invenduti presso supermercati, mense e ortofrutta della provincia di Pisa e di Livorno, allo scopo di nutrire i 12 suini e le circa 40 galline, anatre, faraone e oche che vivono ad Ippoasi.

Ippoasi è una realtà viva, che cresce e si reinventa a seconda delle emergenze e delle necessità: un automezzo come quello che vogliamo (dobbiamo) acquistare è fondamentale per il trasporto di attrezzi e materiali per i lavori di manutenzione al Rifugio.

Prima della pandemia, era usuale l’organizzazione e la partecipazione ad eventi di autofinanziamento, incontri e occasioni quali festival, congressi, conferenze, corsi e altro: un automezzo è necessario per poterci spostare e trasportare il nostro materiale informativo, i gadgets, i gazebi e altre strutture ingombranti.

Ogni anno veniamo inoltre contattati per occuparci di recuperi e di staffette e possiamo fornire questo servizio grazie ad un mezzo spazioso e comodo.

A questo proposito ci preme anche sottolineare che dal 2017 possediamo un trailer per trasporto animali: abbiamo il progetto di dotare l’automezzo che acquisteremo di un gancio traino a cui attaccare il trailer per poterlo utilizzare.

Sogniamo, infatti, di essere svincolati dall’obbligo di dipendere dai trasportatori “tradizionali” e soprattutto di poter offrire un supporto ad altre realtà come la nostra.

Dal momento che l’Ippoberlingo ha molti problemi e potrebbe lasciarci definitivamente da un momento all’altro, abbiamo necessità di cambiarlo nel più breve tempo possibile.

Questo momento è molto delicato e difficile per tuttə: qualunque forma di sostegno e donazione sarà più apprezzata che mai.

La raccolta fondi è stata aperta tramite due canali: sul social media Facebook e tramite la piattaforma Gofundme.

Grazie di cuore!

 

Sono arrivate le nuove shopper di Ippoasi

È in arrivo la nuova shopper in cotone di Ippoasi!
La grafica è stata interamente realizzata da Alba Statti che ringraziamo di cuore ✊🏾
Grazie, come sempre, a Simone di On The Road Productions per il lavoro di stampa!
La donazione minima per ricevere la shopper è di 12 euro. Tutto il ricavato andrà a sostenere le spese vive del Rifugio.
Potete preordinarla su shop@ippoasi.org: vi aspettiamo!

Quest’anno sostieni Ippoasi

 

Quest’anno sostieni Ippoasi.

Condividi il video e supporta la nostra esperienza antispecista.

Riprese e montaggio del nostro volontario Emanuele Giuliano.

Musica: Peaches – Boys wanna be her

E’ uscito il calendario di Ippoasi 2021

E’ arrivato il calendario di Ippoasi 2021! Quest’anno lo abbiamo realizzato in collaborazione con Logos Edizioni, Ciopilopi e Libri.it: 12 storie di 12 abitanti del Rifugio, ritratti apposta dall’illustratrice Alessandra Manfredi, per la rubrica scritta da Susanna Panini di Ippoasi sul giornalino gratuito per bambini Ciopilopi.

Acquistando il calendario di Ippoasi si sosterranno le spese vive del Rifugio, legate al mantenimento degli animali che lo abitano.

Domenica 13 settembre: Festa di fine estate ad Ippoasi

L’estate va concludendosi e noi la salutiamo con il primo evento benefit diurno di metà anno, domenica 13 settembre.
Una nuova occasione per sostenere il RIfugio e i suoi abitanti, in vista dell’inverno.
Per questa giornata sarà con noi Francesca Natale, con il suo “Dialogo ad una voce: bispensiero e bontà dell’essere umano”.

Ci preme ricordare che non ci è possibile organizzare visite guidate all’interno di Ippoasi per gruppi numerosi, a causa delle normative e delle restrizioni vigenti, perciò ci godremo il pranzo e le attività pomeridiane insieme, in attesa di tempi migliori.

Per questa giornata abbiamo deciso di riaccendere il mitico ippoforno a legna e cuocere le nostre pizze vegane, senza rinunciare agli arrosticini di seitan artigianale.

Questo il programma della giornata:

– ore 12:30: accendiamo i fuochi! Pizza finché non dite basta

– ore 14:30: “Dialogo ad una voce: bispensiero e bontà dell’essere umano”. Soliloquio a cura di Francesca Natale

– ore 14:30: intrattenimento bimb*
Laboratorio “Nel selvatico è la conservazione del mondo”.
Sulle tracce del messaggio che il Guardiano della Foresta ha lasciato l’ultima volta per le bambine e i bambini di Ippoasi. Prima che tramonti il sole ci sarà ancora bisogno del loro aiuto e della loro voglia di andare alla ricerca dei propri poteri naturali!
(posti limitati – età consigliata per partecipare: 5-9 anni)

Ecco il contributo richiesto per la pizzata (arrosticini di seitan e bevande escluse, acqua gratis!):
– adult*: 13 €
– bimb* da 0 a 6 anni: gratis
– adult* dagli 85 anni in su: gratis

I posti sono limitati. Prenotazione obbligatoria: eventi@ippoasi.org
(Al momento della prenotazione dovrete comunicare il numero di adult* e bimb* e l’età, un nominativo, un recapito telefonico e eventuali intolleranze alimentari. La partecipazione all’intrattenimento bimb* va obbligatoriamente segnalata)

Lasciate i cani a casa, per favore: Ambra, Desmond e Grigio ringraziano!
Portate con voi la mascherina.

Immagine di copertina: illustrazione di Jessica Beorchia, tratta da Beauties.