Galline & Galli

I polli ospiti di Ippoasi hanno a disposizione un’area dedicata, chiamata il pollaio, dove trovano riparo per la notte in comode casette in legno e abbondante cibo (becchime e verdure fresche). Hanno anche la possibilità di scorrazzare nel grande recinto grazie a una piccola porticina sulla recinzione! Provengono dalle situazioni più disparate: allevamenti intensivi, piccoli pollai casalinghi, laboratori di vivisezione. Ad Ippoasi ritrovano la propria dignità: ognuna di loro porta un nome tutto suo. La serenità all’interno del pollaio è garantita da alcuni importanti fattori, tra i quali un adeguato equilibrio del numero di maschi e femmine, un grande spazio a disposizione e molti punti di distribuzione del cibo.

Lilly

Lilly

Lilly è una piccolissima gallinella salvata da alcuni volontari nei pressi di Firenze. È stata rinvenuta con le zampe piene di parassiti e con diversi parassiti intestinali. È stata curata per circa un mese, dopodiché è stata liberata nel grande pollaio a seguito di una sua completa guarigione. Purtroppo i parassiti le hanno “portato via” qualche porzione di dita, però la sua qualità di vita rimane altissima: Lilly riesce infatti a muoversi con grande indipendenza!

Lilly è adottata a distanza da Carol di Firenze.

Katherine

Katherine

Katherine è una gallina resistente. Fuggita dal pollaio in cui era detenuta e in cui sarebbe stata uccisa quando non più in grado di deporre uova, è stata accolta ad Ippoasi, dove si è immediatamente ambientata! 

Katherine è adottata a distanza di Sara di Livorno.

Wanda

Wanda

Wanda è adottata a distanza da Santiago di Parma

Audre

Audre

Audre è una dolcissima pulcina arrivata ad Ippoasi nel marzo 2020, nel pieno dell’emergenza COVID19, quasi a ricordarci che, nonostante il nostro antropocentrismo, il mondo va avanti, la Natura torna ad esplodere e non lascia indietro la vita.

Audre vivrà in un luogo sicuro, dove nessuno le farà del male e dove potrà esprimersi per quella che è: una creatura libera. Audre Lorde era una donna, una poetessa nera, femminista, lesbica, attivista. Abbiamo chiamato la pulcina in suo onore.

Audre è adottata a distanza da Ornella e dalla sua famiglia

Mario

Mario

Mario è un polletto broiler curioso, vispo e coloratissimo. Vive nel pollaio ippoasiano con suo fratello Sergio!

Mario è adottato a distanza da Mirco, Sara e Giulio

 
Sergio

Sergio

Sergio è adottato a distanza da Lorella di Firenze

Matilde

Matilde

Giunta ad Ippoasi con Rosaria grazie all’intercessione dell’ass.ne Vita da Cani Onlus, che ne ha curato il salvataggio. È vispa e curiosa, ha trovato nel pollaio un ambiente idoneo alla propria esigenza e sembra spassarsela alla grande, in ottima compagnia!

Matilde è adottata a distanza da Annalisa & Francesco di Lucca.

Iside

Iside

Iside è adottata a distanza da Antonella da Copenaghen

Giorgia

Giorgia

Giorgia è adottata a distanza da Max e dalla sua famiglia, da Bologna

Rosaria

Rosaria

Giunta ad Ippoasi con Matilda grazie all’intercessione dell’ass.ne Vita da Cani Onlus, che ne ha curato il salvataggio. È vispa e curiosa, ha trovato nel pollaio un ambiente idoneo alla propria esigenza e sembra spassarsela alla grande, in ottima compagnia!

Rosaria è adottata da Lucio e Alena di Bologna.

Felicia

Felicia

Felicia è adottata a distanza da Christine 

Mari

Mari

Frankie

Frankie

Frankie arriva dalla Calabria. Si è salvato grazie all’intervento di alcune compagne e attiviste che hanno preso a cuore il suo destino e hanno fatto tutto quanto in loro potere per aiutarlo.
Il suo arrivo ad Ippoasi è stato possibile grazie all’aiuto delle volontarie e amiche del @rifugio_alma.libre che lo hanno accolto e momentaneamente stallato.
Questo è ciò in cui crediamo: solidarietà multispecie e gruppi di affinità territoriale ma non solo.
Grazie Alba, grazie Rebecca, grazie Michela, grazie Rifugio Alma Libre ma soprattutto: viva Frankie!
 
Frankie è adottato a distanza da Rebecca e Alba.
Cocco

Cocco

Cocco è un’ex gallina ovaiola aiutata a mettersi in salvo da alcuni attivisti. Vive ad Ippoasi da quando era giovanissima, è tra le più curiose abitanti del pollaio e adora restare accanto a chi fa le pulizie, becchettandogli i piedi.

Cocco è adottata a distanza da Guia & Jacopo di Pisa.

Piero

Piero

Piero è stato investito da un’auto, era in terribili condizioni quando è stato recuperato da Meri, che lo ha subito curato e messo in sicurezza. Piero è arrivato ad Ippoasi, dove vivrà per sempre al sicuro e in serenità.

Piero è adottato a distanza da Meri di Pisa

Biancaneve

Biancaneve

Biancaneve è adottata a distanza da Raffaele di Agliana (PT).

Gilda

Gilda

Gilda è adottata a distanza da Sabrina di Varazze (SV)

Gianna

Gianna

Gianna è adottata a distanza da Veronica di Bolzano

Soledad

Soledad

Soledad è adottata a distanza da Paola di Torino

Clara

Clara

Clara è adottata a distanza da Paola di Tortona

Sofia

Sofia

Sophia è adottata a distanza da Rossana di Vibo Valentia

Emma

Emma

Emma è adottata a distanza da Alessio di Roma

Echidna

Echidna

Echidna è adottata a distanza da Valentina di Genova

I polletti broiler caduti dal camion

I polletti broiler caduti dal camion

Nei primi mesi del 2020 abbiamo accolto alcuni polletti broiler che erano stati soccorsi da attivist* dopo essere caduti dal camion che li stava trasportando al macello. Pippi, Renee, Aldo, Gelindo, Camillo e Emanuela hanno tantissimi problemi motori, non si reggono in piedi a causa del peso eccessivo da sostenere, sono più inclini ad infiammazioni e problematiche varie. I polli broiler sono una razza selezionata dall’umano per la produzione di carne.

I nostri dolcissimi amici non hanno più nulla da temere. Finché vivranno noi ci prenderemo cura di loro al meglio delle nostre possibilità.

Macarena è adottata a distanza da Maria Rita di Reggio Emilia. Gelindo è adottato a distanza da Benedetta di Udine. Aldo è adottato a distanza da Francesco di Berna. Buendìa è adottato a distanza da Cristina di Arezzo.

Le faraone

Le faraone

Ad Ippoasi si aggirano delle buffe e scalmanate faraone: non sono finite al forno, ma sono state liberate e accolte al rifugio, dove vivranno al sicuro.