Biografia di Agostina

Agostina è arrivata ad Ippoasi nell’ottobre del 2020, grazie agli sforzi e alla caparbietà di Giacomo, la persona che l’ha aiutata a salvarsi dalla macellazione, e delle nostre compagne del Rifugio Alma Libre.

Insieme abbiamo cercato una casa degna e sicura per Ago. Il suo recinto era diventato impraticabile per via del troppo fango e il terreno sul quale era situato verrà messo in vendita. Alla fine Agostina è stata accolta al rifugio. Il suo arrivo è stato un momento di infinita gioia. Non ci sono parole per descrivere la felicità di vederla scorrazzare nel grande recinto, rotolarsi nelle pozze, sdraiarsi nei giacigli di fieno.
Le abbiamo immediatamente costruito un riparo, accanto a quello di Sole: lo apprezza moltissimo.
Giacomo viene a trovarla ogni volta che può e si occuperà del suo mantenimento a distanza.