Un caro saluto anche all’amico Mau

Confrontarsi con le separazioni, gli addii, con la morte è sempre particolare e complesso.
Quando muore qualcuno degli abitanti di Ippoasi, qualcuno che si è salvato da un’esistenza cruenta e da una fine violenta, proviamo emozioni contrastanti. Salutare chi si ama è profondamente triste e doloroso, ma d’altronde la morte fa inevitabilmente parte della vita. Ce ne rendiamo conto in momenti come questo: ci siamo ritrovati a dover salutare Mau, l’anziano pecorone che viveva salvo ad Ippoasi da anni. Mau sarebbe morto in maniera violenta, e invece si è spento libero, sereno, più sé stesso che mai.

Grazie di tutto, Mau.

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.