Ciao Curcuma…

…ci hai lasciati in una giornata di dicembre, serenamente e in pace.

Sei arrivata con un nutrito gruppo di tue simili, siete state sottratte a condizioni di vita abominevoli, avete ritrovato la gioia di esistere e la dignità di chi è padron* delle proprie giornate. Da quando sei arrivata hai sempre avuto una salute cagionevole, perché chi ti ha fatta nascere voleva utilizzarti per ottenere qualcosa. Ti siamo stati accanto durante ogni giorno e ci siamo presi cura di te. Hai stretto legami affettivi, hai corso per il prato, becchettato la terra, hai osservato la luce cambiare con il cambiare delle stagione, hai dormito al caldo insieme con le tue compagne. Il tempo di andarsene arriva per tutt* e tu sei stata incredibilmente fortunata a salutarci così, libera.

È stato bello far parte della tua vita.

Addio Amica…

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.