capre

LOLITA è arrivata al rifugio insieme alla pony Lola. Vivevano infatti nello stesso piccolo recinto nella struttura dove lavorava la pony, insieme al capretto Lolito ed al loro figlio Lollo. Spesso, infatti, le capre vengono utilizzate per tenere compagnia ai cavalli più stressati, come surrogato di un loro simile. Lolita è una capra dominante con i suoi simili ma comunque tranquilla e mansueta. Da tempo ha deciso di fidarsi degli umani, dai quali si lascia coccolare molto volentieri, arrivando persino ad avvicinarsi per prima. Al rifugio ha partorito un’ultima volta (è arrivata già gravida) dando alla luce due caprettini stupendi, Lele e Lula. Si è comportata con tutti i suoi figli da splendida madre e non c’è mai voluto alcun intervento esterno, né durante il parto né nel periodo dell’allattamento. Ha un paio di lunghissime corna, le più lunghe di tutto il gregge, una vera matriarca!
LOLITA é adottata a distanza da ALEALE DI VARESE e da YURI ed ELISA DI FIESOLE.

LOLITO è un caprone di dimensioni molto contenute, che prima di arrivare alla Fattoria della Pace viveva con la capra Lolita, il loro figlio Lollo e la pony Lola nel maneggio dove quest’ultima lavorava. E’ un capretto molto vivace e molto legato al suo branco, non si fa avvicinare dagli umani ma gioca tantissimo con gli altri capretti.

 

LOLITO è adottato a distanza da LUCIANO di PISA.

LULA è nata al rifugio dalle capre Lolita e Lolito. E’ sempre stata libera e, non avendo conosciuto limitazioni e sfruttamento, è tra le capre più impertinenti, e non c’è recinto che la contenga! Dai genitori ha comunque imparato a restare a distanza dagli umani, dai quali non si fa praticamente nemmeno sfiorare. E’ comunque bellissimo vederla giocare allegramente (da piccola assieme al fratellino Lele si arrampicavano anche sulle mucche e sui cavalli!) e sapere che è nata libera.

LULA è adottata a distanza da FABIO di LUCCA, ma la sua adozione non è completa! Se vuoi adottare tu Lula, contattaci!

 

LOLLO. Il primo figlio di Lolita e Lolito, perfetto mix tra il padre e la madre, è arrivato al rifugio che aveva pochi mesi. Ha imparato la ritrosia verso gli umani dai genitori e tuttora continua a non farsi toccare da alcuno.

 

 

LOLLO è adottato a distanza da CLAUDIA e ROBERTO di FIRENZE, ma la sua adozione non è completa! Se vuoi adottare tu Lollo, contattaci!

TIBERIO. Caprone che ha vissuto l’esperienza della detenzione in uno zoo in toscana (lo zoo di Cavriglia, da cui proviene anche la maialona Cara). Dopo svariati anni di questa vita ha conosciuto finalmente la libertà! E’ una capra molto indipendente ed autonoma rispetto il resto del branco, e ha fin da subito dimostrato la sua superiorità gerarchica…sarà a causa delle grandi corna?

TIBERIO è adottato a distanza da LEAL DI AREZZO

MANDRIOLINA. Trovata per strada nella primavera 2016 nelle campagne di Livorno è stata condotta alla Fattoria della Pace visibilmente denutrita e con una forte dermatite nel sedere e nella testa. Le cure dei volontari l’hanno aiutata a riprendere peso e la vita libera e priva di stress ha fatto il resto…Mandriolina è serena e in ottima forma!

 

MANDRIOLINA è adottata a distanza da JACQUELINE DI ZURIGO (SVIZZERA)

ROSA, CAMILLA E RACHELE (rispettivamente da sinistra) sono state portate al rifugio da un attivista di Padova, che le aveva ricevute in regalo da un anziano pastore delle montagne piemontesi che dismetteva l’allevamento. Rachele, di colore marroncino, è la madre di Camilla, che a sua volta ha partorito Rosa alla Fattoria della Pace perché arrivata già gravida. Tutte e tre molto tranquille e non si fanno avvicinare dagli umani. Rosa è coetanea di Lula, l’ultima figlia di Lolita e Lolito, ma ha un carattere molto più pacato e passa tantissimo tempo a dormire con la madre.

ROSA  è adottata a distanza da DAVIDE DI FAENZA (RA)
CAMILLA è adottata a distanza da SARA e MARCO di VIAREGGIO e da COOPERATIVA SOCIALE GAIA di ARGENTA (FE)
RACHELE è adottata a distanza da GIANNI di FIESOLE (FI), ma la sua adozione non è completa! Se vuoi adottare anche tu Rachele contattaci!

SHEILA è una simpatica capretta tibetana salvata da un’attivista di Firenze. Ha vissuto con lei per molti anni, insieme con un’altra capra e dei cani. E’ stata portata alla Fattoria della Pace nei primi mesi del 2017, quando la sua compagna è scomparsa. Dopo un primo periodo in cui si è dovuta ambientare ha dimostrato un grande spirito di adattamento e un carattere davvero tenace, forte e simpatico.

SHEILA cerca un adottante a distanza! Se vuoi essere tu ad adottarla, contattaci



I commenti sono chiusi.