LUNA, GRANDE ANZIANA DEL SANTUARIO

Luna è una mucca di 22 anni che ha vissuto per 13 anni legata a una catena cortissima in una stalla buia di un allevamento da carne in dismissione.
Dopo essere stata accolta alla Fattoria della Pace ha dovuto fare un periodo di riabilitazione per imparare di nuovo a camminare e a non avere paura di tutto quello che la circondava.
Da quando vive nel rifugio adora essere grattata all’attaccatura delle corna, dove anni di catena le hanno lasciato il segno.

Luna ha avuto la fortuna di vivere questi ultimi 8 anni libera ma pare aver raggiunto l’età anziana. Documentandoci abbiamo scoperto che la vita media di una mucca è di circa 20- 22 anni…per cui possiamo ritenere Luna una dei grandi anziani del Santuario! Con l’età anziana sono sopraggiunte purtroppo alcune difficoltà, tipiche di questa età: artrosi, dolori articolari, fatica nell’alzarsi…e una buona dose di quella che definiremmo demenza senile.

La nostra cara amica Luna infatti, ama mettersi nei guai.
Non curante delle sue difficoltà motorie adora infilarsi nelle zone più impervie del Santuario, tra rovi e alberi, dai quali non riesce più ad uscire.
Purtroppo la sua mobilità non è più così fluida e scattante come quella di un giovane vitellino, per cui spesso inciampa e cade…
A volte le giornate sono davvero difficili perchè ci lascia sempre tutte e tutti in apprensione, e quando cade o non riesce a rialzarsi non è sempre facile rimetterla in piedi (anche se anziana pesa pur sempre 500-600 chili!). Per la sua tutela abbiamo quindi deciso di inserirla, almeno temporaneamente, all’interno del recinto di Brio e Corallo, dove il terreno è pianeggiante e non ci sono ostacoli nei quali lei potrebbe inciampare.
Abbiamo deciso di trasferirla qui solo ora perchè sappiamo bene che limitare il movimento di qualsiasi animale ne indebolisce ancora di piu il corpo, ma siamo sicure/i che la compagnia dei due cavalli saprà rendere le giornate di Luna molto movimentate.
Forza!
LUNA è adottata a distanza da Progetto Vivere Vegan Onlus che ringraziamo per il sostegno!

BUON COMPLEANNO RIFUGIO DELLA BUBI!

Circa un anno fa venne inaugurato il nuovo rifugio gestito dall’associazione Ippoasi: il Rifugio della Bubi, situato nella Val di Cecina, piu precisamente in località La Sassa.

Il 28 dicembre 2014 iniziarono i lavori di costruzione della grande recinzione e i primi giorni di gennaio il rifugio era ultimato. Sono stati giorni impegnativi, ricchi di sudore, sforzi, fatica (non è facile recintare una zona collinare piena di arbusti!), ma anche di risate, compagnia, unione e non li dimenticheremo mai.

Grazie a questo nuovo impegno abbiamo potuto dare una nuova accogliente casa alle due mucche Magda e Rosalia salvate dal lagher di Suzzara, al pony Paco e alla capretta Camillo salvati entrambi dallo zoo di Cavriglia (AR), al cavallo Tornado salvato da una triste situazione di solitudine in Liguria, e alla capretta AleAle. Tutti questi individui vanno ad aggiungersi a quella che era una già numerosa famiglia composta di maiali, qualche capretta, cani e gatti.

In un anno di attività le cose fatte sono tante: la solida recinzione, le piattaforme per i distributori del fieno, la tettoia per chi ne ha bisogno e il rinnovamento della tettoia dei maiali…ma non ci fermeremo qui!

Nel ricordare questo importante momento della storia di Ippoasi non possiamo dimenticare Franca e Claus, il loro impegno e la loro disponibilità a stravolgere le loro vite!

E non dimentichiamo nemmeno chi di voi ha aiutato la realizzazione di questo progetto, i volontari, i sostenitori, i donatori.

Vi ricordiamo che la raccolta fondi per coprire le spese di costruzione non è ancora terminata! Se volete dare un vostro contributo questo è il link a cui dovete andare. Ricordando sempre che se il sostegno continua potremo realizzare altri mille Rifugi come questo per salvare ancora tante vite e divulgare sempre di piu una filosofia di rispetto verso tutti gli Animali che vivono in questo Pianeta :)

CIAO CARO AMICO SOGNO

Purtroppo da qualche giorno Sogno è volato via. Il suo corpo non ha più retto e piano piano, dolcemente, si è spento nel suo giaciglio di fieno e ora nel cielo splende una nuova stella.

Sogno è una capra con rachitismo, una malattia che lo accompagnava dalla nascita e con la quale ha saputo conviverci per 8 anni, complice il suo carattere molto forte e tenace. Non ha mai avuto grandi difficoltà nella vita libera a Ippoasi anzi, nel gruppo delle capre era un vero e proprio punto di riferimento.


Da inizio anno le sue condizioni erano peggiorate e per questo era stato inserito nel pollaio ippoasiano per poterlo seguire al meglio e per dargli una condizione di vita più riparata e accogliente possibile. Purtroppo le zampe anteriori non riuscivano più a sostenerlo e quindi non poteva più alzarsi ne camminare…ma all’interno di questo luogo Sogno aveva la possibilità di stare in piedi utilizzando il carrellino che una volta fu di suo fratello Pierino e di mangiare così in una posizione eretta. E’ stato seguito con amore in questi suoi ultimi giorni di vita dai volontari e dalle volontarie che lo hanno sostenuto in questo momento particolare. Sapevamo che si stava spegnendo lentamente e il compito che abbiamo sentito forte è stato proprio quello di accompagnarlo dignitosamente alla partenza.

 

 

La sua tenacia e la sua forza sono e saranno per sempre un esempio per tutti e tutte noi, che lo ricorderemo sempre con grandissimo amore.
Sarai per sempre nel nostro cuore, Sogno caro.
Speriamo tu possa ritrovare tuo fratello Pierino, ovunque tu ora andrai.

A CAPODANNO IPPOASI NON FA IL BOTTO!

Festeggia con noi l’arrivo del nuovo anno!!! :)

 

Se fino ad oggi alla Fattoria della Pace ogni evento dipendeva sempre dal meteo…beh…adesso non sarà più così! :) Nelle due nuove tensostrutture chiuse, ben illuminate e riscaldate, ogni iniziativa non dovrà più temere…tanto meno questa all’arrivo del nuovo anno!! E non saremo per niente soli!! :)

La cucina sarà ben curata dagli amic* della Casina di Alice, il ristorante vegano di Livorno.

Per l’intrattenimento dei più piccoli, ma non solo, tornano i fedelissimi compagni di avventure di Saltimbanco, la scuola di circo di Livorno…ovviamente con solo animali umani! In programma pentolacce, cacce al tesoro e molto altro ancora!! :)

Pensate di rimanere senza musica?? Illusi!! :) “Green and evergreen rock”, Vegan & alternative Authors con il mitico MarcoGuitar, grande musica che vi accompagnerà fino al nuovo anno!

Inizio della serata alle ore 20:30.

 

Non mancherà anche per questa occasione il mitico Biobar, con estratti di frutta e verdura fresca e altre bevande biologiche!

L’evento è interamente a sostegno dei due rifugi di Ippoasi: la Fattoria della Pace e il Rifugio della Bubi.

Insomma…che aspetti a prenotare?? :)

 

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA A eventi@ippoasi.org oppure 3897629476

Evento a cura di Ippoasi, Saltimbanco e Casina di Alice.